"Voci Bianche"

Nate nel 1978 per iniziativa di Roberto Goitre e successivamente affidate all’attuale direttore Mario Pigazzini, le Voci Bianche del Coro Farnesiano hanno sviluppato nel tempo, con grande perizia, i presupposti del “Cantar Leggendo” che, avviati dal fondatore, sono oggi istituzionalizzati in forma metodologica e già fondamento didattico di diverse iniziative scolastiche. Presenti molto spesso in iniziative di ricerca, le Voci Bianche si sono esibite anche al Concorso Internazionale di Arezzo, conse guendo un terzo premio alla XXXIV edizione nella sezione Cori Giovanili e di Voci Bianche. Nel 1992 è stato scelto per realizzare, in collaborazione con il "Collegium Vocale di Gent" e la "Petite Bande" diretta da Sigiswald Kuijken, "La passione secondo Matteo" di J.S.Bach. Ha al suo attivo una serie di tournées in paesi europei come Repubblica Ceca, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Svizzera, Spagna. Talvolta collabora con i teatri di Piacenza, Cremona e Brescia per l'allestimento di opere liriche.


"Voci Giovanili"

E’ composto da ragazze provenienti dall’esperienza del Coro di Voci Bianche e rappresenta l’ideale continuazione del lavoro didattico-artistico svolto negli anni precedenti, caratterizzato da solide basi di conoscenza e di familiarità con il linguaggio musicale, acquisite attraverso l’utilizzo del metodo “Cantar Leggendo” di Roberto Goitre. Il gruppo si dedica allo studio di un repertorio che spazia dalla musica rinascimentale a composizioni di autori contemporanei. Il coro ha partecipato a rassegne e concorsi vincendo, nel Maggio 1998, il primo premio, summa cum laude, al Concorso Internazionale di Neerpelt in Belgio.


"Voci Miste"

Si costituisce nel 1976 grazie a un’iniziativa del M° Roberto Goitre volta a diffondere la cultura del canto polifonico in Italia, basata sulla volontà di ampliare i repertori e sul rifiuto del canto per imitazione. Alla morte del Maestro nel 1980, la direzione viene affidata a Mario Pigazzini, che ne continua l’opera in tutte le sue implicazioni pedagogiche ed artistiche. Grazie alla genialità del metodo Goitre il coro ha allestito un vastissimo repertorio che, partendo dalla polifonia rinascimentale, annovera le più significative composizioni della musica corale concertata quali Magnificat e Cantate di Bach, Magnificat e Gloria di Vivaldi, Vesperae Solemnes, Krönungsmesse e Requiem di Mozart, Stabat Mater di Haydn e di Traetta, Missa in Do maggiore op. 84 di Beethoven, Te Deum di Bruckner, Requiem di Fauré, Messa di Gloria di Puccini, per citarne solo alcune. Il Coro partecipa a rassegne e Festival in Italia e all’estero, nel 2008 ha partecipato al Festival Corale di Barcellona a seguito del quale è stato invitato ad esibirsi, nel maggio 2009, a Roma nella Cappella Sistina e presso la Basilica di S. Ignazio di Loyola. Il Coro, che si avvale del patrocinio e del sostegno del Comune di Piacenza, organizza la Rassegna Polifonica Farnesiana e la Rassegna Internazionale Voci Bianche e Voci Giovanili intitolata al fondatore.