La straordinaria omogeneità dei tre gruppi caratterizzata dal metodo didattico comune colloca questa realtà corale in un contesto assolutamente unico nel panorama nazionale. La produzione artistica, sostenuta da una solida capacità di lettura musicale, può spaziare in ogni epoca: dal gregoriano al primo rinascimento, dal periodo barocco a quello classico, dal romantico al contemporaneo. Le scelte di repertorio tendono infatti a produrre concerti che abbiano una fisionomia storica ben precisa e possano concorrere ad un’ampia formazione culturale. La ricerca storica sia degli autori che della prassi esecutiva è uno degli obiettivi fondamentali del Coro in tutte le sue formazioni: Voci Bianche, Voci Giovanili e Voci Miste.

Le tre formazioni hanno avuto riconoscimenti nazionali ed internazionali:

– “Voci Bianche”: 3° Premio al Concorso Internazionale di Arezzo

– “Coro Giovanile”: 1° Premio Summa cum Laude al Concorso Internazionale di Neerpelt in Belgio

– “Coro Misto”: 1° Premio al Concorso di Musica Romantica a Veszprem in Ungheria